Pillole di golf

Come e dove iniziare a giocare

25 APRILE 2017,
Giocare a golf
Giocare a golf

Puntualmente ogni anno con l'arrivo della primavera sentiamo la voglia di ossigenarci e ricaricarci di luce, e chi può passa più tempo all'aria aperta a godersi il tepore del primo sole. Questo desiderio di rinnovarsi può significare anche provare una nuova attività sportiva dilettantistica, come il golf, uno sport adatto a tutte le età e per tutte le tasche, o quasi, che favorisce una sana socializzazione e fantastiche camminate tra il verde.

Per tutti coloro che non hanno ancora provato la sensazione di ebbrezza quando la pallina vola per la prima volta e si va a posare sul terreno con un suono sordo, prima di quel momento magico ci sono alcune domande alle quali rispondere per dissipare alcune perplessità. Ne parliamo con un membro della Federazione Italiana Golf.

Il Golf è uno sport o solo un gioco?

Il golf è uno sport e ha tutte le caratteristiche per esserlo: l’attività fisica, il senso della competizione, le regole da rispettare, ed è stato inserito tra le discipline dei Giochi Olimpici di Rio 2016.

In cosa consiste una partita di golf?

Nel mandare la pallina in buca nel minor numero di colpi possibile lungo il percorso di gioco (di 9 o 18 buche).

Perché imparare a giocare a golf?

Il golf fa bene al corpo e alla mente: allena la coordinazione e l’elasticità muscolare. In più stimola a migliorarsi continuamente, rilassa, aiuta a socializzare (ma volendo, si può praticare anche da soli.

Si può cominciare a qualunque età?

Dai 6 anni ai 99, qualunque età è ottima per iniziare a giocare a golf: tutti sono i benvenuti!

Posso giocare anche se non ho mai fatto nessuno sport?

Certo. Per cominciare ti basta un semplice certificato medico “per attività ludico-motoria ” non agonistica e tesserarti alla Federazione Italiana Golf.

Richiede tanto tempo a disposizione?

Lo stesso tempo dell’andare in palestra, giocare a tennis o frequentare un qualsiasi circolo sportivo.

Quante calorie fa bruciare?

Giocare a golf fa consumare circa 200 calorie l’ora, ma puoi anche superare le 1000 in 18 buche: niente male per tenersi in forma, no?

Si può giocare anche d’inverno o quando piove?

A golf puoi giocare sempre, anche con la pioggia. Dopo tutto è uno sport nato in Scozia, dove il clima non è certo dei più miti.

È uno sport molto costoso?

Lo è assai meno di quanto si dica. Per cominciare, ad esempio, non devi avere tutta l’attrezzatura completa. Inoltre puoi sempre contare su uno dei tanti pacchetti promozionali che i circoli o campi pratica (campi di allenamento) di tutta Italia offrono ai neofiti.

Cosa devo fare per iniziare?

La prima cosa da fare è cercare la struttura più vicina, puoi cercare per regione, provincia o per circolo o campo pratica.

Cosa devo fare una volta individuato il circolo o il campo pratica?

Hai tre alternative: puoi usufruire delle promozioni per vedere se ti piace il golf, del tesseramento libero, oppure puoi iscriverti al circolo.

Che cos'è il tesseramento libero?

Puoi essere tesserato senza essere socio di un circolo, quindi quando saprai giocare potrai andare nelle oltre 400 strutture presenti sul territorio, versando una quota annuale di soli 75 euro, 20 euro se hai meno di 18 anni.

I campi sono soltanto fuori città?

Alcuni sono in zone lontano dal traffico del centro città, altre invece sono in città.

Quali attrezzatura serve per cominciare?

Per cominciare servono le scarpe da golf, un guanto e basta. Sarà il maestro che penserà a fornirvi il necessario.

Come bisogna essere vestiti?

Un abbigliamento comodo e in linea con le condizioni climatiche.

Cosa c'è nella sacca da golf?

Puoi portare con te sino ad un massimo di 14 bastoni. Sarai tu a scegliere i più adatti alle diverse esigenze di gioco. Ci vediamo in campo!

Per maggiori informazioni potete consultare due manuali di golf molto apprezzati da golfisti di tutti i livelli: Lezioni di Golf di Vivien Saunders e Golf Club. Guida alla scelta e all'uso dei bastoni di Lee Pearce, entrambi di Logos Edizioni.