Sandro Di Massimo
Collabora con WSI da febbraio 2014
Sandro Di Massimo

È laureato in Scienze Biologiche ed esercita la professione di biologo. Per alcuni anni lavora nell’ambito della microbiologia e della virologia, in seguito si occupa di botanica sistematica e approfondisce lo studio dell’etnobotanica, con particolare riferimento alle piante alimentari, medicinali e velenose. Svolge da anni attività di divulgazione su temi legati a nutrizione, salute e benessere.

Negli anni ’80 inizia lo studio e la pratica dello Yoga, seguendo gli insegnamenti di Swami Anandananda Saraswati, discepolo di Swami Satyananda Saraswati, fondatore della Bihar School of Yoga; negli anni approfondisce l’interesse per questa antica disciplina alla luce delle moderne conoscenze scientifiche.

Ha pubblicato articoli di botanica su riviste specializzate ed è autore e co-autore di vari libri: Piante e veleni. Le principali piante tossiche in natura e in giardino (2002 – Collana i “Quaderni dell’Ambiente” –Provincia di Pesaro e Urbino); Herbarium. Conservare piante e fiori (2003 – Collana i “Quaderni dell’Ambiente” –Provincia di Pesaro e Urbino); Planta Medica. Le erbe officinali tra scienza e tradizione (2005 – Collana i “Quaderni dell’Ambiente” –Provincia di Pesaro e Urbino); Ritorno alle radici. Le piante spontanee per l’alimentazione e la salute (2015 - Aboca Edizioni); per la Collana “Cultura e Salute dalle piante selvatiche” (Aboca Edizioni): Le radici (2018); Le gemme e i germogli (2019); Le foglie (2020).

Articoli di Sandro Di Massimo

Subscribe
Get updates on the Wall Street International Magazine