Giuseppe Squillace
  • Collabora con WSI da settembre 2015
Giuseppe Squillace

Giuseppe Squillace è Professore Associato di Storia Antica presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria. I suoi principali interessi di ricerca sono i seguenti: La Macedonia antica con particolare riferimento a Filippo II e Alessandro Magno; la medicina in Magna Grecia tra VI e IV secolo a.C.; l’arte della profumeria nel mondo antico con particolare attenzione a Teofrasto e al suo scritto De odoribus.

Su questi temi ha pubblicato numerosi articoli a monografia tra le quali: Tyrannoi e Basileis. Filippo II e Alessandro Magno tra opposizione e consenso, Rubbettino Editore, 2004; Filippo il Macedone, Laterza, 2009; Il profumo nel mondo antico, Olschki, 2010; Menecrate di Siracusa: un medico del IV secolo a.C. tra Sicilia, Grecia e Macedonia, G. Olms, 2012; I giardini di Saffo. Profumi e sostanze aromatiche nel mondo antico, Carocci, 2014; Le lacrime di Mirra. Miti e luoghi dei profumi nel mondo antico, Il Mulino, 2015; I balsami di Afrodite. Medici, malattie e farmaci nel mondo antico, Aboca, 2015. Vincitore di una Humboldt Grant nel 2009, di una DAAD Grant nel 2013, di una Gerda Henkel Grant nel 2014 su altrettanti progetti di ricerca, Giuseppe Squillace è stato Visiting Professor all’Università des Saarlandes (Saarbruecken, Germania) nel 2014 e nel 2015 e fa parte di comitati editoriali di riviste scientifiche.

Articoli di Giuseppe Squillace