Paolo  Galli
  • Collabora con WSI da ottobre 2017
Paolo Galli

Nato e cresciuto a Reggio Emilia. All’età di dodici anni impara a suonare la chitarra pensando che un giorno, al mare, sulla spiaggia, avrebbe potuto essergli molto utile. Previsione sbagliata. Si appassiona alla muscia heavy metal e ai virtuosismi di Steve Vai, John Petrucci, Paul Gilbert e Yngwie Malmsteen. Nel 2008 entra a far parte di una band con la quale scrive e registra un album.
All’età di sedici anni, completamente rapito da un periodo di forte interesse verso l’antica cultura dei samurai e del Giappone feudale, comincia a studiare karate tradizionale shotokan; inizialmente presso la scuola del Maestro L. Guidetti, in seguito presso il Maestro M. Munari.
Durante gli anni di studi universitari decide di comprarsi la moto. Ama le moto custom. Comincia quindi a lavorare come buttafuori per diversi locali notturni della provincia. Dopo un paio d’anni di risse e musica sgradevole compra una DragStar 650.
Nel 2011 si laurea in Scienze della formazione e comincia la vita dell’insegnante precario.
Ha pubblicato, presso Edizioni Swann - casa editrice in rete e gratuita - una raccolta di racconti dal titolo “Un mojito all’inferno”, ispirata alla sua esperienza nei locali notturni.

Articoli di Paolo Galli